Cerca

3 trucchi per scegliere la giusta carta da parati

1. La definizione dello stile dell'ambiente è sempre la prima cosa da fare. Ad esempio forme geometriche, linee, colori netti e decisi si associano ad uno stile minimal e moderno, motivi floreali, nuance, paesaggi si legano ad uno stile più contemporaneo o classico.








2. Identificare il colore e le sue sfumature. Inserire una carta da parati serve per dare un tocco di decoro ad una parete, per realizzare qualcosa di diverso e di impatto, se la camera ha già dei colori che predominano il suo colore dovrà essere in linea con questi: può riprendere il colore di un arredo, di un complemento, oppure lascia che sia il decoro stesso a guidare tutto il resto, soprattutto se ti piacciono i motivi più ricchi di colore.


3. Fai attenzione alla scala del disegno! Ogni disegno va adattato alla parete, se hai una parete di piccole dimensioni una stampa di paesaggio o un motivo ripetuto potrebbero non essere valorizzati al meglio. Il disegno va sempre proporzionato alle dimensioni effettive della stanza.



Ultimo consiglio 'bonus' che in realtà vale un po' per tutto ciò che scegli per la tua casa: non scegliere una carta di scarsa qualità, rischieresti di vederla rovinar

e dopo poco tempo, sia nella resa che nel colore! Ci sono tante aziende che propongono degli alti standard qualitativi a prezzi molto competitivi! 😉


Spero che adesso avrai qualche strumento in più che ti aiuti nella scelta. Hai ancora dubbi?





Le immagini sono una selezione di carte di @instabilelab


#cartadaparati#arredatorediinterni#wallpaper#homedecor#homestyle#homesweethome#casadasogno#ispirazionecasa#homeinspiration#interiordesign#instagood#home#casa